Trame Sonore Mantova Chamber Music Festival: dal 30 maggio al 3 giugno 2018

News / 05-03-2018

Prevendite aperte per la sesta edizione di “Trame Sonore” Mantova Chamber Music Festival, in programma dal 30 maggio al 3 giugno 2018. Nella sede dell’Orchestra da Camera di Mantova (piazza Sordello 12 a Mantova, T. 0376 360476, boxoffice@mantovachamber.com) è possibile acquistare Premium Pass: la formula più ampia di abbonamento dà diritto ad accedere a 20 concerti, a scelta (180 euro) o predefiniti (150 euro – scontato a 125 euro per abbonati alla stagione “Tempo d’Orchestra” formula Omnia) e ai Palazzi sede del Festival. Sul sito www.mantovachamber.com tutti i dettagli su programmi, tempistiche e modalità. Da lunedì 26 marzo andranno in sottoscrizione anche Daily pass, Formula week end e biglietti singoli.

Organizzato dall’Orchestra da Camera di Mantova in partenariato con la Direzione di Palazzo Ducale Mantova e in sinergia con il Comune di Mantova, il Festival ha il patrocinio di Commissione europea sede di Milano, Regione Lombardia, Provincia di Mantova e Confindustria e Confcommercio Mantova ed è reso possibile da una imprescindibile e fitta rete di collaborazioni con realtà culturali del territorio: Associazione Amici dell’Ocm, Diocesi di Mantova, Associazione per i Monumenti Domenicani, Touring club italiano club di territorio di Mantova, Corraini edizioni, Conservatorio di musica “L. Campiani”, Fai, Librerie Coop, Coop librai mantovani, Fondazione di Palazzo d’Arco.

Alfred Brendel, icona del pianismo e intellettuale a tutto tondo, si riconferma Guest of Honor, mentre, novità di spicco, la pianista Maria Joao Pires assume il ruolo di Special Guest e Alexander Lonquich resta l’imprescindibile Artist in Residence. L’edizione 2018 annuncia al loro fianco 300 artisti internazionali che daranno vita a 200 concerti, in 5 giorni nei principali luoghi d’arte di Mantova.

Tra i nomi più altisonanti attesi a Mantova: Gilles Apap, Giovanni Sollima, Nurit Stark, Cèdric Pescia, Dora Schwarzberg, Camerata Royal Concertgebouw Orchestra, Liuwe Tamminga, Quartetto Zaide, Bruno Canino, Alexey Stadler, Tay Murray, Jennifer Stumm, Johannes Fischer, Antonio Ballista, Gabriele Carcano, Ksenia Milas, Vladimir Mendelssohn, Gemma Bertagnolli, Ensemble Zefiro, Vox Musica of London, Danusha Waskiewicz, Jonian-Ilias Kadesha, Sentieri selvaggi, Cristina Zavalloni.

A Palazzo Ducale, Teatro Bibiena, Palazzo Te, Rotonda di San Lorenzo, Palazzo D’Arco, Basilica di Santa Barbara, Palazzo Castiglioni, piazza Alberti, quali luoghi del Festival si aggiungeranno piazza Erbe (dove avrà sede la biglietteria- bookshop del Festival) e una fitta rete di case private e cortili segreti tutti da scoprire grazie a mirati percorsi di visita e ascolto.

Il Festival riconferma, anche nel 2018, il format, che nei primi anni gli ha consentito di imporsi come una delle iniziative più originali e mediaticamente attraenti (pur preannunciando accattivanti novità). Tanto da essergli valso l’inclusione, benché giovanissimo, nella ristretta lista delle attività culturali a cui il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali riconosce i benefici fiscali previsti dalla legge “Art Bonus”.

Il traguardo raggiunto da Trame Sonore e Orchestra da Camera di Mantova, suo cuore creativo e operativo, è importante: imporsi tra gli appuntamenti d’arte e cultura più significativi e incisivi nel complesso dello sconfinato e prezioso patrimonio italiano a fianco di istituzioni centenarie, come La Scala di Milano, o kermesse di lunghissima data e fama internazionale, come il festival dei Due Mondi di Spoleto o la stagione della Fondazione Arena di Verona.

Grazie all’Art Bonus Trame Sonore e Orchestra da Camera di Mantova potranno attrarre nuovi capitali privati, che godranno di un credito d’imposta pari al 65% dell’erogazione effettuata (per i dettagli: artbonus.gov.it). Gli sgravi potranno essere applicati anche alle imprese affiliate alla Corporate Membership Ocm, l'élite aziendale dei sostenitori delle attività Ocm, storicamente capitanata da Marcegaglia. Per i mecenati, si preannunciano occasioni inedite di partecipazione alla maratona musicale, che includeranno momenti informali di vicinanza con i grandi artisti del Festival.

Per informazioni più dettagliate si rimanda al sito www.mantovachamber.com.